Parco Naturale Regionale della Lessinia

 

L’Altopiano dei Monti Lessini racchiude una sorprendente varietà di testimonianze storiche, naturalistiche, geologiche e paleontologiche di inestimabile valore. Spettacolari sono i fenomeni carsici e i vari monumenti naturali come il Ponte di Veja, il Covolo di Camposilvano e la Valle delle Sfingi, tanto per citarne qualcuno. Senza dimenticare gli antichi fossili risalenti a più di 50 milioni di anni fa che si possono trovare nella Pesciara di Bolca.

Il Parco Regionale della Lessinia comprende inoltre dei gioielli naturalistici come come la Foresta dei Folignani, la Foresta di Giazza, la Foresta della Valdadige e le Cascate di Molina. Tutti posti da scoprire a piedi, in bici o a cavallo, per riscoprire un genuino contatto con la natura, ammirando una grande varietà di flora e fauna. Faggi, abeti, querce, carpini e castagni. E poi ancora lepri, faine, scoiattoli, civette, cervi e marmotte. Ma non è tutto qui. La Lessinia offre veramente un vasto ventaglio di attività da svolgere, paesaggi da scoprire e brelibatezze da assaporare. Insomma, è un Parco tutto da scoprire!

Carta d'identità

Superficie: 10.333 ha
Province: Verona, Vicenza
Istituzione: 1990
Come arrivare
In auto: Autostrada Brennero
A22, uscita Ala/Avio e Verona
Nord; Autostrada A4, uscita
Soave e Verona Est
Sede: Piazza Borgo, 52
37021 Bosco Chiesanuova
Verona
045.6799211
parcocultura@lessinia.verona.it
www.lessinia.verona.it